Informazioni Principali

Il Pescegatto

Il pescegatto, chiamato scientificamente Ameiurus melas, è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia delle Ictaluridae, vive comunemente in stagni, laghi o fiumi a corso lento, e si presenta molto resistente agli ambienti ostili, come corsi inquinati oppure poco ossigenati.

Le zone in cui è facile trovarlo sono il Messico, gli Stati Uniti occidentali, l'Europa ed in particolare l'Italia.

Il pescegatto infatti è facilmente reperibile nel nostro territorio, sono molte le persone che si dedicano alla pesca di questo animale che può raggiungere notevoli dimensioni, si parla infatti al massimo di 60 cm di lunghezza e di un peso di 3 kg.

Ne esistono ben 2200 specie, contraddistinte da caratteristiche differenti, l'unico tratto distintivo e persistente, che tra l'altro gli ha conferito il suo peculiare nome, sono i baffi, che questo pesce presenta sui lati della bocca.

I pescigatto presentano una testa piatta, corpo allungato, privo di squame, il colore può variare offrendo tonalità che comprendono marrone-grigio-nero sul dorso, mentre sul ventre giallo-bianco-avorio.

Sulla loro pinna dorsale è presente un grande aculeo velenoso che può ferire e provocare non poco dolore, mentre tra le pinne pettorali è presente un altro aculeo, che in questo caso ha però un'altra funzione oltre a quella protettiva, ossia di permettergli di muoversi anche fuori dall'acqua, dove riesce a sopravvivere anche per qualche ora.

La sua cattura avviene più che altro durante la notte, mediante la pesca a fondo, scegliendo come esche animali di ogni tipo, persino pezzi di carne, il pescegatto infatti è conosciuto come spazzino, la sua alimentazione comprende vermi, molluschi, piccoli pesci sia vivi che morti, ma anche ogni tipo di sostanza organica.

Il pescegatto, dunque prevalentemente notturno, tende a riprodursi nel periodo primaverile: il maschio è solito proteggere le uova e poi i piccoli appena nati (detti avanotti) mentre la femmina depone migliaia di uova dopo aver scavato un grosso buco sul fondo, fra le radici.

Questo pesce è caratteristico per le sue carni gustose benché prevalentemente grasse; si faccia attenzione quando lo si prende in mano perché è portatore di acuminate spine dorsali con le quali è facile provocarsi brutte ferite.

Anche se originario dell'America il pescegatto è stato importato nel nostro continente sul finire del diciannovesimo secolo; ecco, ora, le informazioni circa i valori nutrizionali del pescegatto che in cucina risulta molto apprezzato.


Offerte Hotel